Home Home

Dopo il successo dell’esposizione alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Milano, a Sondrio presso il Consorzio Bim dell’Adda e a Bormio presso la Banca Popolare di Sondrio, la mostra "Acqua e luce. Un secolo di energia rinnovabile per lo sviluppo del territorio" prosegue il suo itinerario con la terza e ultima tappa a Tirano:
Giovedì 4 febbraio, alle ore 18, nei locali storici di Palazzo Foppoli (piazzetta M. Quadrio), in collaborazione con il Comune di Tirano, si terrà l'inaugurazione con l'esposizione delle tre sezioni "Il potere dell'acqua", "La celebrazione della modernità" e "Il paesaggio idroelettrico valtellinese", nelle quali sono riunite una selezione di immagini raffiguranti i progetti realizzati da Aem in Valtellina e a Milano a partire dall’inizio del Novecento fino agli anni del boom economico.

In occasione dell'inaugurazione della mostra, in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana, sarà tenuta una presentazione in anteprima del DVD "La forza dell'acqua: energia, ricostruzione e sviluppo" dedicato al patrimonio filmico e idroelettrico di Aem.

La mostra rimarrà aperta dal 5 febbraio 2016 al 12 febbraio 2016.
La mostra fotografica “Acqua e luce”, in lingua italiana e inglese, è curata da Fabrizio Trisoglio ed è incentrata sul ruolo del sistema idroelettrico nello sviluppo energetico della metropoli milanese e della Lombardia, attraverso una selezione inedita di immagini che raccontano non solo la crescita dell’Azienda Elettrica Municipale a Milano e in Valtellina, ma anche l’evoluzione del territorio montano.
L’acqua come filo conduttore di un’esposizione, divulgativa e iconografica, che vuole sottolineare - al di là dei valori storici - l’importanza di un utilizzo consapevole delle risorse idriche del nostro territorio.


Inaugurazione
Giovedì 4 febbraio 2016 dalle ore 18.00
Palazzo Foppoli, piazzetta M. Quadrio, Tirano
Orari
Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00.



Per saperne di piùpdfjpg
Il comunicato stampa  
L'invito  
Inizio