Home Home

Due i percorsi formativi offerti alle scuole:

Il rifiuto: da scarto a risorsa
La raccolta differenziata dei rifiuti è una fase del processo di scambio con l’ambiente: dall’ambiente provengono le materie prime che li compongono, ed è proprio all’ambiente che ogni cosa deve tornare.

Riciclo e valorizzazione: due parole che caratterizzano il nuovo spazio Ambiente dedicato al riciclo dei rifiuti e alla loro valorizzazione energetica:
Come possiamo diminuire la dipendenza dai combustibili fossili nella produzione di energia elettrica e termica e ridurre i rifiuti destinati alla discarica?

In questo percorso i ragazzi vengono sensibilizzati al recupero, al riciclo di alcuni rifiuti ed alla valorizzazione energetica di ciò che non possiamo recuperare.
All’interno dei rifiuti si nasconde una grande energia. La frazione non recuperabile può essere trasformata in energia termica ed in energia elettrica nei termovalorizzatori.

Attraverso un laboratorio i partecipanti sperimenteranno come si produce la carta da vecchi giornali. I ragazzi potranno così conoscere, in modo coinvolgente e curioso, il meccanismo con il quale è possibile ricavare un nuovo prodotto partendo dai rifiuti.
Per i ragazzi sarà un’occasione unica per “toccare con mano” come i loro sforzi nel separare i rifiuti vadano a buon fine e diano un contributo concreto alla salvaguardia delle risorse e alla tutela dell’ambiente.

Raccogliere e differenziare: la partenza giusta per “il ciclo integrato dei rifiuti”
Un difertente filmato sull’importanza della raccolta differenziata ed il Riciclo del rifiuto al fine di ottenere materia prima secondaria

Laboratorio-Prova Pratica del Riciclaggio della carta con macchina Pulper

Come la frazione non recuperabile dei rifiuti solidi urbani si trasforma in risorsa energetica per il teleriscaldamento e la produzione di elettricità nei termovalorizzatori

L’importanza del recupero della frazione umida dei rifiuti domestici per ottenere BIOGAS (da usare in cogenerazione per ottenere elettricità e calore) e fertilizzante naturale (HUMUS).

Conoscere l’energia
Conoscere cosa vuol dire “energia” aiuta a comprendere l’importanza di utilizzarla al meglio.

Si parte dal piano inferiore dove sono collocate le postazioni - laboratorio che illustrano i vari tipi di energia, i principi fisici su cui si basa e come viene utilizzata.

Le postazioni che più incuriosiscono sono:

  • il plastico con il trenino mosso dall’energia eolica
  • la sfera che mostra il ciclo di trasformazione dell’energia da potenziale a cinetica
  • l’energia della luce con le vele solari
  • l’esperimento dell’energia elettrostatica
  • la pista delle macchinine che funziona con un pannello solare

La visita continua al piano superiore dove vengono trattati i temi della sicurezza e dell’efficienza energetica applicati alle apparecchiature domestiche di uso quotidiano.

Su questo livello tra le altre, una postazione formata da due cyclette attraverso le quali si può simulare la produzione di energia elettrica; appena i ragazzi montano in sella si scatena la gara fra chi riesce ad accendere il televisore e chi invece superando i 500 Watt può addirittura azionare una lavatrice per un lavaggio a freddo.

Alla fine del percorso un film con  “.. un giovane scienziato un po’ matto" che spiega agli spettatori cos’è l’energia; un crescendo di effetti speciali, che farà rimanere i nostri ospiti

Inizio